Corsi Moodle

Il Cmela, in collaborazione con il servizio Formazione ha promosso e realizzato una serie corsi di formazione sulla piattaforma Moodle che sta coinvolgendo 150 circa tra tecnici e amministrativi che sono e saranno i referenti nelle strutture che adottano Moodle. In prospettiva, si sta valutando la possibilità di realizzare delle giornate di sensibilizzazione e promozione delle potenzialità di Moodle per docenti (6 o 9 ore in due o tre incontri da tre ore). Una proposta iniziale è stata già portata all’attenzione della responsabile del servizio Formazione, dott.ssa Patrizia Cannavò.
La maggioranza dei dipartimenti, ad oggi, utilizza un’istanza Moodle in piena autonomia per quanto riguarda l’organizzazione dei contenuti.
In molti casi, la gestione di questa istanza è affidata al Cmela, per quanto riguarda la piattaforma e il mantenimento del sistema, mentre la parte server è ospitata presso lo Csia, che si occupa dell’integrità del sistema nel suo complesso, delle problematiche che riguardano la sicurezza e l’integrazione con servizi di Ateneo come il Single Sign On. In alcuni casi rari, le piattaforme Moodle vengono gestite totalmente all’interno dei dipartimenti. Per questo motivo, il Cmela ha ritenuto necessario diffondere in modo sempre più capillare il know-how sull’utilizzo di Moodle, per
permettere a buona parte del personale tecnico-amministrativo di essere autonomo nell’uso della tecnologia, curandone l’usabilità e l’accessibilità e migliorare, in questo modo, i servizi a docenti, studenti e a tutti i fruitori della piattaforma.
Obiettivo dei corsi proposti è stato quello di formare il personale in modo da rendere autonome le strutture nella gestione della piattaforma, nella creazione dei corsi e nell’assistenza agli utenti. Fino a questo momento, si sono svolte 8 diverse edizioni del corso a cui hanno partecipato circa 150 dipendenti dell’Ateneo.